giovedì 17 dicembre 2015

5 Consigli per far allungare i capelli

 Sera , vi voglio dare 5 piccoli accorgimenti per far allungare i capelli di qualche centimetro in più rispetto alla norma. Non sono una specialista, parlo per esperienza personale...




 Ho impiegato un po' di anni per farli diventare così lunghi, però ne è valsa la pena aspettare . 








I miei 5 consigli:

1-MANGIARE FRUTTA
Anche solo un frutto al giorno può bastare,  essa contiene tanta vitamina C che permette di assorbire il ferro , e contengono molte sostanze buone che ci aiutano a rinforzare il capello e a nutrirlo nel modo giusto. Non vi dimenticate di bere molto l'acqua al di fuori dei pasti principali, non fa solo bene ai capelli ma anche alla pelle, è vero che l'acqua ci rende belle. Non lo dico perchè l'ho letto, ma perchè l'ho testato personalmente.

2- EVITARE DI SPEZZARE I CAPELLI
Quando i capelli sono bagnati bisogna usare pettini a denti larghi, spazzolateli solo quando sono asciutti iniziando dalle punte e tenendo le ciocche a metà lunghezza, in modo tale da non tirarli alla base. Mi raccomando non addormentatevi con gli elastici stretti, stressano terribilmente i capelli.Io solitamente faccio una treccia molto morbida.

3- EVITARE DECOLORAZIONI O STIRAGGIO O PERMANENTE
Questi trattamenti indeboliscono e sensibilizzano il capello , sarà più facile spezzarli, quando si spezzano sembra che non si allungano. Per rigenerare i capelli dopo tali trattamenti dovrete fare tripla fatica, non dico che non dovete seguire le mode, ma dovete sapere a cosa andate incontro. Molte mie amiche hanno seguito la moda dello shatush , tutte alla fine hanno dovuto tagliare i capelli, perchè ovviamente le punte sono le più difficili da curare, lì il nutrimento che viene dalla cute non ci arriva. Ammetto che anch'io ho ceduto alla moda e quest'estate ho schiarito le lunghezze, l'ho fatto da sola perchè volevo una cosa molto naturale, non il biondo per intenderci, infatti ho tenuto il decolorante solo 5 minuti, ma comunque sto faticando molto a tenerli sani. Sinceramente preferisco un capello sano che uno alla moda ma "secco",quindi, non farò mai più questi trattamenti, lo prometto .
ps: ho provato un trattamento alle proteine che può essere utile a chi li ha rovinatissimi, il mese prossimo conto di scriverci un post a riguardo, tenetevi aggiornate ;)

4- USARE  GIUSTI PRODOTTI
Recentemente è di moda l'INCI , è vero che i prodotti senza siliconi rendono il capello sano, ma io fino a qualche mese fa non sapevo nemmeno cosa fosse questo INCI, sono riuscita a farli allungare senza guardare la quantità di siliconi, anche se le doppie punte le ho pure io, ma rispetto a prima sono diminuite tantissimo, sfortunatamente anche per i capelli ci vuole fortuna.
Ma dopo un anno di prodotti con inci accettabile ecco il risultato, punte più belle e piene.
A sinistra Gennaio 2015, a destra Dicembre 2015


Tornando ai prodotti, prima cosa bisogna capire che tipo di capelli si hanno per poi abbinarci il giusto shampoo. Io ho la cute grassa quindi uso uno shampoo astringente (se volete vi farò un post di tutti i prodotti che uso) lo shampoo lo uso solo sul cuoio capelluto, sulle lunghezze poi utilizzo balsami nutrienti, perchè ,come ho già spiegato, quando i capelli sono lunghi il nutrimento non riesce arrivare su tutta la lunghezza del capello. Mi raccomando anche gli impacchi fatti in casa sono molto importanti, impacchi con erbe,olii ecc ecc...

5-NON ANDARE DAL PARRUCCHIERE
Non è categorico , però sarebbe meglio evitare di andarci spesso, ora vi spiego il perchè. I capelli crescono di qualche centimetro al mese, se andiamo ogni mese dal parrucchiere perdiamo i centimetri conquistati con tanto sudore hahah :P Io personalmente faccio una "spuntatina" 3-4 volte l'anno, d'estate non li taglio mai perchè cmq si rovinano con sole e mare, quindi ad ottobre è fissa una spuntatina di 4 cm .


Infine per quanto riguarda le piastre sarebbe meglio evitarle, ma io le uso comunque spesso , con le opportune protezioni, non lasciate asciugare i capelli senza phon, lo consigliano in tante, ma potete rischiare "cervicale " e "otite cronica" col tempo (io sono un esempio).
un bacio 

Nessun commento:

Posta un commento