venerdì 4 marzo 2016

Tartelette Vs Tartelette in bloom

Per la prima "Battle"  ho deciso di far sfidare le due palette di Tarte , la Tartelette e la Tartelette in bloom. Sono due palette volutamente molto simili, ma chi vincerà più sfide? ci sarà un pari merito? 




Il Packaging

Possiedono entrambe un packaging resistente agli urti, ben compattato e salva-spazio. La differenza sostanziale è la "copertina" ,  molte di voi cercano la palette buona non soltanto bella , ma tutte sappiamo che l'estetica è molto importante in tutti gli ambiti, altrimenti le case cosmetiche non spenderebbero tanti soldi nel design dei prodotti, comunque io preferisco la fantasia della Tartelette in Bloom , ma la Tartelette non è da denigrare.



Internamente i colori sono ben schematizzati in entrambe , anche se la Tartelette è stata studiata ed organizzata meglio per quanto riguarda le tonalità



La Tonalità
I colori sono molto diversi, non trovate dei dupe , quindi potreste comunque acquistarle entrambe.
La Tartelette presenta dei colori sfruttabili da tutte , o quasi tutte, perchè sono tonalità neutre , neutro-calde o neutro-fredde. Nel dettaglio la prima riga neutro-calda secondo me può essere adatta a quasi tutti, probabilmente stonano  soltanto su chi ha un sottotono spiccatamente freddo, così come l'ultima riga stonerebbe su chi ha un sottotono spiccatamente caldo,  poi entrano in gioco altri fattori, quali sovratono e colore dell'iride ( un discorso troppo lungo e non essendo un'esperta non voglio darvi cattive informazioni ). La  seconda riga , invece, ha tonalità che secondo me stanno benissimo a chi ha l'iride color verde acqua e sottotono freddo. Nel complesso la trovo una palette NEUTRA sfruttabile da tutte , ad esempio io stra-utilizzo l'ultima riga neutro - fredda , avendo un sottotono freddo. Le altre righe comunque le utilizzo , però , avendo bisogno di profondità , devo per forza utilizzare il nero dell'ultima riga per completare il make up.


La Tartelette in Bloom presenta colori molto diversi tra di loro, infatti non la reputo adatta a tutti. La prima riga è molto fredda , l'ultima molto calda e solo la riga di mezzo potrebbe stare bene a quasi tutte perchè è neutro calda . Il color bronzo shimmer della seconda riga e l'ultima riga su di me stonano incredibilmente.



In conclusione per me è migliore la Tartelette, ma anche questa sfida finisce in parità perchè è sempre questione di gusto personale , quindi a determinare la vittoria sarà proprio l'ultima  sfida, nonchè la più importante , la Qualità degli ombretti.


La Qualità
Sostanzialmente la qualità degli opachi è molto simile, nella Tartelette in Bloom gli opachi sono leggermente più farinosi e polverosi, ma niente di eclatante, ritengo che la qualità è quasi identica. La pigmentazione degli opachi è molto alta, si sfumano benissimo e con facilità in entrambe le palette, ma
la Tartelette in Bloom perde dei punti perchè ritengo che gli ombretti shimmer non sono all'altezza degli opachi, sulla palpebra spariscono, non brillano per niente e la durata è scarsa. 



Infine, the winner is "Tartelette" , per un mio gusto personale lei ha vinto  2-1 ,  ma oggettivamente la Tartelette vince sulla Tartelette in Bloom per 3-2 .

2 commenti: